sabato 5 Dicembre 2020

traduzione automatica

Isolamento galvanico: che cos’è, a cosa serve

L’isolamento galvanico è una tecnica per condizionare il segnale in modo da far passare il segnale dalla sorgente al dispositivo di misura attraverso un trasformatore o accoppiatore ottico o capacitivo. 

Questo isolamento interrompe picchi di tensione, anelli di terra e alta tensione comune, in modo da proteggere sia gli operatori che i dispositivi di controllo e misura.

Nell’industria l’isolatore in genere si inserisce tra un sensore o altro trasmettitore ed un ricevitore, così da isolare i segnali. 

Cosa si intende per isolamento passivo? 

L’isolamento passivo è quando non serve altra alimentazione di tensione, ma il modulo si alimenta tramite il circuito di ingresso.  

Perché inserire uno stadio di isolamento galvanico a monte del sistema di acquisizione? 

Scegliere di inserire un isolamento galvanico direttamente a monte dei sistemi di controllo è, secondo Seneca, una scelta vantaggiosa e più sicura. Ecco perché. 

Anzitutto, la trasmissione del segnale diventa sicura e affidabile: errori e disturbi sono minimizzati e l’isolamento protegge tutte le componenti elettroniche.

Inoltre, si va ad eliminare tutti i disturbi provenienti dal campo, così da evitare qualsiasi alterazione dovuta ad effetti di ground loop, ovvero più connessioni di terra che, sommandosi ai segnali, possono creare disturbi frequenti e pericolosi negli impianti elettrici ed industriali.

I trasduttori, attraverso l’isolatore galvanico, si alimentano così da risolvere i conflitti di alimentazione su uno stesso anello di terra. 

Le unità di controllo sono molto più tutelate e meno costose rispetto a singole schede isolate di PLC. 

Seneca assicura prodotti adatti all’isolamento e un’intera gamma di strumentazione da quadro. Potrai trovare qui l’intera gamma. 

Contatta l'autore per ulteriori informazioni










     Leggi la nostra Privacy and Cookies Policy e accetta le condizioni di utilizzo e trattamento dei tuoi dati. Tratteremo sempre le informazioni da te inserite con rispetto.



    Cosa si intende per datalogger?

    Per datalogger si intende un acquisitore automatico di dati costituito da una o più sonde elettroniche collegate ad una centralina che memorizza le misure...

    Termocoppie e termoresistenze: tutto quello che devi sapere

    Termocoppie e termoresistenze non sono la stessa cosa! Meglio conoscere bene cosa sono e quali sono le loro caratteristiche con un professionista come Seneca.

    Isolamento galvanico: che cos’è, a cosa serve

    L'isolamento galvanico è una tecnica per per condizionare il segnale, ma come funziona? Dove si inserisce? Direttamente a monte? Qui lo scoprirai!