lunedì 25 Gennaio 2021

traduzione automatica

Calibrazione dei sensori utilizzati nel trasporto del vaccino per Covid-19

Mentre le aziende farmaceutiche di tutto il mondo stanno lavorando assiduamente per produrre un vaccino approvato per Covid-19, molte aziende stanno pensando a come gestire la distribuzione del vaccino.
Forse la sfida più significativa consiste nel controllo della temperatura, poiché alcuni vaccini COVID-19 richiedono per essere conservati temperature ultra basse (ULT), tipicamente comprese tra -86 e -45°C. E’ necessario che queste temperature di congelamento vengano mantenute durante tutto il processo, dalla produzione alla consegna ai pazienti. Il mancato rispetto di questa precauzione può provocare lo spreco di vaccini, che sono così disperatamente necessari.

Poiché il livello di temperatura è fondamentale per mantenere il vaccino COVID-19 alla massima efficacia, la qualità dell’attrezzatura per monitorare e documentare i livelli di temperatura è di primaria importanza. I sensori di temperatura trovano impiego nelle celle frigorifere ma anche nei congelatori portatili. Per la calibrazione dei sensori di temperatura, Ellab consiglia di utilizzare JOFRA RTC-159.

JOFRA RTC-159

E’ adatto a temperature fino a -100°C, ha una precisione fino a 0,06 ° C e una stabilità fino a 0,03 ° C. Aggiungendo l’opzione DLC offre un’uniformità e una precisione della temperatura nell’inserto senza pari. Se non hai già contattato i tuoi clienti nel settore farmaceutico per informarli in merito al RTC-159, questo è il momento perfetto per farlo!

Contatta l'autore per ulteriori informazioni










     Leggi la nostra Privacy and Cookies Policy e accetta le condizioni di utilizzo e trattamento dei tuoi dati. Tratteremo sempre le informazioni da te inserite con rispetto.