martedì 28 Settembre 2021

traduzione automatica

martedì 28 Settembre 2021

traduzione automatica

Espansioni a TSN e sicurezza nella specifica PROFINET V2.4 completate

Digitalizzazione e Industria 4.0 stanno diventando sempre più tangibili.

PROFIBUS & PROFINET International (PI) sta dando un contributo attivo in questo settore e si impegna a una standardizzazione completa e praticabile della comunicazione industriale, che è in continua evoluzione in linea con i progressi nell’implementazione, ma anche con le tecnologie utilizzate.

Il secondo aggiornamento di manutenzione della specifica PROFINET V2.4 con le attuali estensioni a TSN e sicurezza e le relative linee guida e strumenti aggiuntivi è stato ora completato con successo dai membri dei vari gruppi di lavoro PROFINET.

Grazie alla collaborazione dedicata nel coordinamento organizzativo cross-fieldbus in IEC/IEEE 60802, le definizioni ivi create hanno potuto essere adottate direttamente nella specifica PROFINET. Ad esempio, sono inclusi il modello del dispositivo per le stazioni terminali e i bridge dell’edizione corrente di IEEE802.1Q, i requisiti del modello di configurazione NetConf/YANG e il modello di configurazione della sicurezza IETF.

Inoltre, è stata incorporata l’esperienza dell’ambiente Ethernet-APL o SPE per quanto riguarda le transizioni di velocità del collegamento, che può, tuttavia, essere applicata a tutte le possibili transizioni da 10 Mbps a 10 Gbps – un altro passo destinato a rendere PROFINET un sistema ottimale per il processo automazione, anche con Ethernet-APL.

Poiché le definizioni per la classe di sicurezza I sono state incluse dall’ultima edizione, il tema della gestione dei certificati per le classi di sicurezza II e III era un obiettivo comune del gruppo di lavoro PROFINET e sicurezza per questa versione. Poiché questo argomento ha implicazioni di vasta portata per gli utenti, il coordinamento con i clienti era ovvio.

Inoltre, sono stati incorporati anche miglioramenti e integrazioni dalle varie implementazioni in corso, nonché aspetti formali come una nuova guida di stile IEC. Parallelamente, le linee guida GSDML avanzate per una rappresentazione più leggibile fanno ora parte di questo pacchetto generale.

Lo sviluppo parallelo del sistema di test per la certificazione PROFINET è fondamentale anche per i produttori di tecnologia e dispositivi. Questo sviluppo è messo a disposizione della comunità PI su base trimestrale sotto forma di cosiddetti bundle TRIAL con un focus specifico sulle nuove tecnologie. L’approccio incrementale e la considerazione regolare di feedback tempestivi supportano lo sviluppo continuo e agile del sistema.

Oggi, questo pacchetto di risultati mostra ancora una volta i passi concreti compiuti dalla comunità PI impegnata per una comunicazione industriale a prova di futuro con PROFINET.

Contatta l'autore per ulteriori informazioni










     Leggi la nostra Privacy and Cookies Policy e accetta le condizioni di utilizzo e trattamento dei tuoi dati. Tratteremo sempre le informazioni da te inserite con rispetto.