mercoledì 29 Giugno 2022

traduzione automatica

mercoledì 29 Giugno 2022

traduzione automatica

Contatore Geiger PCE-RAM 10

Uno dei temi tristemente tornato di attualità, a seguito dei conflitti armati in territori dove sono presenti delle centrali nucleari, è quello della sicurezza ambientale e del monitoraggio costante delle radiazioni nelle aree limitrofe alle centrali nucleari. 

Per misurare il livello di radiazione viene usato il contatore Geiger, dispositivo inventato circa un secolo fa, che permette di misurare le radiazioni di tipo ionizzante, in particolare le radiazioni provenienti da decadimenti di tipo Alpha, Beta e Gamma. 

Il contatore Geiger non viene usato solo in zone dove ci sono centrali nucleari, ma in tutti i luoghi o ambienti suscettibili di contaminazione naturali o artificiali come, solo per fare qualche esempio, bacini idrici, strutture sanitarie o scali merci dove potrebbero arrivare prodotti o materiale contaminato. 

In alcune zone del mondo sono di utilizzo comune. E’ il caso del Giappone per esempio, dove i contatori Geiger sono largamente diffusi e messi a disposizione dei clienti in alcuni supermercati e ristoranti per misurare il livello di radioattività in cibi e bevande.

Ma vediamo come funziona un contatore Geiger nel dettaglio. 

La modalità di funzionamento di qualsiasi contatore Geiger si basa su un principio semplice: quando le particelle radioattive penetrano nel rilevatore, reagiscono come un gas nobile. Il gas cambia le sue proprietà e crea conduttività. Al momento della reazione, l’elettricità fluisce. L’intensità della radiazione può essere misurata in base alla frequenza del flusso di corrente. Il rilevatore del contatore Geiger è dotato di alcuni tubi di conteggio che includono anodo, catodo e gas nobile. Alcuni dispositivi misurano anche i raggi X, oltre alle radiazioni Alfa, Beta e Gamma. I dispositivi che possono misurare anche le radiazioni Alfa o Beta sono più complessi e più costosi ma aiutano a identificare tutto il ventaglio di possibili radiazioni che possono nuocere alla salute e a prendere le dovute contromisure.

Tra gli strumenti disponibili sul mercato che posso misurare con precisione sia le radiazioni Alfa che le Beta e Gamma oltre ai raggi X trattiamo in questo articolo uno dei contatori Geiger prodotti e commercializzati dall’azienda PCE Instruments. 

Si tratta del Contatore Geiger PCE-RAM 10, misuratore che si distingue per l’altissima precisione delle sue rilevazioni e il design ergonomico. 

Come già precisato, Il contatore Geiger PCE-RAM 10 è in grado di misurare le radiazioni Alfa, Beta, Gamma ed i raggi X e dispone di un’interfaccia Bluetooth che consente il trasferimento dei dati al PC per la loro analisi attraverso il software incluso nella fornitura.

Questo contatore Geiger dispone di una memoria per 2.000 valori ed i dati possono essere memorizzati in modo automatico o manuale. Il contatore Geiger in questione è dotato poi di un ampio display LCD retroilluminato con grafico a barre e molte altre indicazioni.

Per la sua precisione e versatilità, Il contatore Geiger PCE-RAM viene utilizzato nell’industria farmaceutica, nei laboratori, nelle centrali nucleari, nelle cave, per i soccorsi, negli impianti di trattamento dei metalli, nello stoccaggio del petrolio, nella protezione ambientale, etc.

Principali caratteristiche del contatore Geiger PCE-RAM 10

– Radiazioni Alfa, Beta, Gamma e raggi X

– Alta precisione

– Memoria interna per 2.000 valori

– Ampio display LCD

– Interfaccia Bluetooth

– Analisi dei dati attraverso il software
Per approfondimenti si prega di visitare il sito del produttore PCE Instruments dove si può trovare un’ampia gamma di dispositivi per la misurazione delle radiazione, oltre a quello descritto.

Contatta l'autore per ulteriori informazioni










     Leggi la nostra Privacy and Cookies Policy e accetta le condizioni di utilizzo e trattamento dei tuoi dati. Tratteremo sempre le informazioni da te inserite con rispetto.