lunedì 20 Maggio 2024

traduzione automatica

lunedì 20 Maggio 2024

traduzione automatica

Misuratori di pressione per i test di tenuta del gas

Per effettuare i test di tenuta dei gas, si presenta spesso la necessità di avere un misuratore di pressione per il controllo della misurazione della pressione di flusso

Questa operazione fa parte del controllo qualità degli attacchi a gas, i quali devono essere a tenuta per un determinato periodo minimo in caso di incendio.

Durante questo test, gli attacchi a gas sono montati all’estremità di un tubo, che viene inserito in una fornace riscaldata a una certa temperatura costante. 

L’impianto viene poi sottoposto a una sovrapressione d’aria di 10 bar: un innesto supera il test quando la perdita d’aria per un determinato periodo di tempo è inferiore a un valore prescritto.

Nella configurazione originale, gli attacchi a gas sono montati all’estremità di un tubo, che viene inserito in una fornace riscaldata a una certa temperatura costante. L’impianto viene quindi sottoposto a una pressione d’aria di 10 bar: un innesto supera il test quando la perdita d’aria per un determinato periodo di tempo è inferiore a un valore prescritto. 

Nella configurazione originale, il sensore di pressione può guastarsi, a causa dell’elevata portata.

La soluzione di Bronkhorst per i test di tenuta del gas

La soluzione di Bronkhorst, partner di Precision Fluid Controls, per la pressione di flusso comprende un misuratore di pressione, ovvero un sensore di pressione che controlla un regolatore di portata. Il sensore di pressione e il regolatore di portata sono unità speciali integrate che possono essere utilizzate nei sistemi di controllo. 

Se durante il test l’attacco a gas si guasta durante il test, il misuratore di pressione rileva automaticamente una pressione inferiore ai 10 bar iniziali, dopodiché obbliga il regolatore di portata a generare un flusso d’aria nel sistema.

A questo punto, se il flusso ha un valore diverso da zero, viene rilevata una perdita; il sistema è robusto e dotato di un rilevamento affidabile della pressione.

Per questa applicazione di test di tenuta, la combinazione di un misuratore di pressione e di un regolatore di portata è migliore della combinazione tradizionale tra un regolatore di pressione e un misuratore di portata. 

In quest’ultimo caso, potrebbe esserci il rischio di perdere il segnale nel momento iniziale, quando il regolatore di pressione cerca di raggiungere il suo valore nominale velocemente. Il vantaggio della configurazione di Bronkhorst è che il flusso generato non può mai essere troppo alto.

Questa soluzione permette un preciso e affidabile controllo della pressione per il test di tenuta dei gas, garantendo misurazioni accurate e costanti. 

Visita il sito di Precision Fluid Controls per saperne di più! 

Contatta l'autore per ulteriori informazioni






     Leggi la nostra Privacy and Cookies Policy e accetta le condizioni di utilizzo e trattamento dei tuoi dati. Tratteremo sempre le informazioni da te inserite con rispetto.