sabato 16 Ottobre 2021

traduzione automatica

sabato 16 Ottobre 2021

traduzione automatica

Moda: IA e sensori rivoluzionano l’esperienza d’acquisto grazie a Ulisse

Una nuova soluzione trasforma profondamente il mondo della vendita al dettaglio nell’ambito della moda. Si tratta di Ulisse, il prodotto di proprietà di Lanp srl, startup fondata nel 2018 da Luca Nestola e Alberto Villa, con radici italiane, ma spirito internazionale.

Ulisse aiuta le aziende a comprendere e ad organizzare la relazione tra lo spazio del negozio e il cliente per ridefinire l’esperienza d’acquisto. 

Una piattaforma IoT dotata di sensoristica e radar

La tecnologia si basa su dispositivi a bassa potenza computazionale e su algoritmi di intelligenza artificiale che consentono di rilevare con precisione persone e oggetti nello spazio fisico attraverso sensori discreti, piccoli, economici ed energeticamente efficienti. 

Ulisse, più nello specifico, è una piattaforma IoT modulare e integrata, composta da hardware, software e algoritmi proprietari. Essa vanta l’unione di sensoristica visiva computerizzata e tecnologia radar.

Un supporto digitale alle vendite

Ulisse riesce così a raccogliere informazioni in tempo reale circa il comportamento dei visitatori del negozio, per meglio comprenderne lo stato d’animo, il grado di coinvolgimento e la propensione all’acquisto.

La piattaforma suggerisce inoltre istruzioni agli addetti alle vendite per supportare e convincere anche i clienti più indecisi.

Il ruolo strategico e l’appeal dei dati

L’installazione del dispositivo è estremamente semplice. Richiede pochi minuti, grazie all’attivazione tramite un accessorio magnetico e alla connessione integrata alla rete mobile globale.

Inoltre, le informazioni fornite dai dati stanno diventando imprescindibili per comprendere e cambiare rapidamente le tendenze, a favore del proprio business. Per tali ragioni la tecnologia di Ulisse è stata già adottata da importanti brand, come Bata, Salvatore Ferragamo, Sergio Rossi e Yamamay, per citarne alcuni.

Investimenti per nuove frontiere

La chiusura in attivo in un anno critico come il 2020 e la previsione di ricavi quadruplicati nel 2021, con il contemporaneo raggiungimento di importanti accordi, preparano Ulisse ad una diffusione internazionale.

In aggiunta, il 5 luglio ha preso il via l’operazione di Equity Crowdfunding attraverso la piattaforma Backtowork24. 
L’aumento di capitale favorirà non solo investimenti in ricerca e sviluppo, ma anche in marketing e comunicazione, con lo scopo di raggiungere nuove frontiere.

In futuro, Ulisse non si occuperà solo di retail, ma diventerà un elemento centrale nello sviluppo delle Smart Cities per monitorare le esigenze e i consumi delle popolazioni, contribuendo alla sostenibilità delle nostre città.

Fonti: economymagazine.it, italiaoggi.it

Potrebbe interessarti anche: Inter-Homines: quando l’intelligenza artificiale regola il distanziamento sociale 

Rimani sempre aggiornato sulle ultime news del mondo della strumentazione e automazione, segui MECOtech su Twitter!

Contatta l'autore per ulteriori informazioni










     Leggi la nostra Privacy and Cookies Policy e accetta le condizioni di utilizzo e trattamento dei tuoi dati. Tratteremo sempre le informazioni da te inserite con rispetto.