venerdì 7 Ottobre 2022

traduzione automatica

venerdì 7 Ottobre 2022

traduzione automatica

Un sensore laser trasportabile per la misurazione del carbonio

La misurazione della frazione di origine fossile e della quota biologica di carbonio nei diversi materiali (plastiche, biocarburanti, ma anche oggetti complessi come abiti o accessori) risulta determinante per limitare l’utilizzo del petrolio e degli altri combustibili fossili. Ciò significa, infatti, mitigare il cambiamento climatico.

Per facilitare tale monitoraggio i ricercatori hanno sviluppato nuovi sensori laser trasportabili, capaci di rimpiazzare i ben più costosi e ingombranti acceleratori per spettrometria di massa

Rilevazione del radiocarbonio

Il tracciamento dell’origine biologica o fossile è infatti concesso dalla rilevazione ultrasensibile del radiocarbonio nei materiali.
E il sensore laser, sviluppato dallo spin-off del Consiglio Nazionale delle Ricerche ppqSense Srl, è dotato di sensibilità di misura mai raggiunte in precedenza. Lo strumento è stato consegnato al RISE, l’Istituto di metrologia di Göteborg. 

Rivoluzione nel controllo delle emissioni

Come spiega Saverio Bartalini, primo ricercatore dell’Istituto nazionale di ottica del Cnr, si tratta di “un sensore unico al mondo per prestazioni nella misurazione della rarissima anidride carbonica con radiocarbonio-14C”.
Lo strumento, completamente trasportabile, interviene a modificare profondamente lo scenario del controllo delle emissioni da fossili.

Uno strumento per lo sviluppo sostenibile

Mentre Cristina Battaglia, responsabile dell’Unità valorizzazione della ricerca, si sofferma sul ruolo di Cnr “nel sostenere la creazione e il consolidamento di imprese innovative”.
E sulla capacità di “generare valore e ricadute sociali positive in un settore strategico e ad alto impatto per lo sviluppo sostenibile”.

Tra Pnrr e sfide globali

Pensiero ribadito anche da Paolo De Natale, dirigente di ricerca di Crn-Ino, soprattutto in previsione delle risorse di cui beneficerà la Ricerca in chiave rilancio. Grazie al Pnrr sarà infatti possibile fare ricerca di eccellenza e sviluppare nuove tecnologie per affrontare le sfide globali.

Fonte: cnr.it

Potrebbe interessarti anche: Robotics4EU, la responsabilità della robotica al centro del suo sviluppo

Rimani sempre aggiornato sulle ultime news del mondo della strumentazione e automazione, segui MECOtech su LinkedIn!

Contatta l'autore per ulteriori informazioni










     Leggi la nostra Privacy and Cookies Policy e accetta le condizioni di utilizzo e trattamento dei tuoi dati. Tratteremo sempre le informazioni da te inserite con rispetto.