sabato 5 Dicembre 2020

traduzione automatica

Strumenti di misura: cosa sono, come si usano, quali sono i principali

Gli strumenti di misura sono necessari per svolgere qualsiasi operazione con precisione, si tratti di un lavoro su macchine utensili oppure per gestire un impianto. Vedremo quindi cosa significa Strumento di misura e le principali caratteristiche, quali sono gli strumenti di misura principali e le differenze tra analogico ed elettronico.

Strumentazione di misura: cosa significa?

Uno strumento di misura è un oggetto fondamentale in metrologia in quanto ha la funzione di effettuare una misurazione, ovvero rapportare una grandezza fisica ad eventi del mondo reale; si realizza quindi un confronto tra l’evento misurato e una sua unità di misura prestabilita.

Gli strumenti di misurazione sono calibrati (o tarati) proprio utilizzando un campione di unità di misura precedentemente fissato e stabilito come unità di riferimento.

Principali caratteristiche degli strumenti di misura

Le più evidenti caratteristiche di questo genere di strumentazione sono quelle funzionali, ovvero la grandezza e l’oggetto di misura, insieme a quelle fisiche, che ne definiscono peso e dimensioni. 

Si passa poi a caratteristiche più tecniche, come quelle metrologiche, che vanno a definire risoluzione, precisione, ripetibilità e linearità dello strumento. Le caratteristiche di settaggio e programmazione invece sono relative alle componenti informatiche e quindi definite solo per gli strumenti digitali.

Strumenti di misura digitali

Strumenti di misura o sistemi di misura? 

Spesso uno strumento di misura da solo non è in grado di misurare correttamente un fenomeno o un evento, oppure non nella sua integrità. Per questo si ricorre ai sistemi di misura, ovvero un insieme di più apparecchiature in grado, insieme, di effettuare una misurazione specifica.

In genere questo tipo di sistema serve per le operazioni di misura più complesse, dove si necessita di maggiore precisione oppure in condizioni particolarmente estreme; infatti, spesso un sistema di misura è composto anche da diversi strumenti che servono per analizzare le condizioni ambientali che influiscono sul risultato della misurazione, come la temperatura o l’umidità.

Quali sono gli strumenti di misura? 

Questo tipo di mercato offre moltissime soluzioni per gli usi più diversi ed è inoltre un settore in rapida e continua espansione. Per questi motivi tratteremo qui solo alcuni dei principali strumenti, con approfondimenti successivi dedicati.

Strumenti di misura e controllo analogici

Trasduttori di misura (sensori)

Il trasduttore è uno strumento che legge una grandezza in entrata e ne genera un’altra in uscita che sia proporzionale a quella entrante. In gergo comune sono definiti sensori anche se per la metrologia il sensore è solo quell’elemento che trasforma la grandezza in un’altra

Strumentazione di indicazione 

Gli strumenti indicatori sono dispositivi che visualizzando il valore mentre effettuano la misurazione. Più comunemente si dicono visualizzatori e sono sia analogici che digitali.

Leggi qui per approfondire meglio gli strumenti di indicazione

Strumenti registratori 

Uno strumento registratore è fondamentale per poter analizzare l’andamento delle misurazioni nel corso del tempo; infatti, ogni volta che si effettua una misurazione di un valore, questo lo registra.

Strumento totalizzatore

Gli strumenti totalizzatori sono in grado di determinare il valore di una misurazione facendo la somma di più eventi o valori parziali che, sommati, costituiscono l’oggetto della misurazione.

Strumento analogico o elettronico?

La principale differenza tra gli strumenti di misura analogici e digitali è che negli strumenti analogici i valori rilevati sono continui mentre in quelli digitali si tratta di valori discontinui che tengono conto delle variazioni dei digit.

Contatta l'autore per ulteriori informazioni










     Leggi la nostra Privacy and Cookies Policy e accetta le condizioni di utilizzo e trattamento dei tuoi dati. Tratteremo sempre le informazioni da te inserite con rispetto.



    Si chiama “AnDy” la tuta che ti aiuta (con 17 sensori)

    Grazie a un progetto dell’Istituto italiano di tecnologia nasce AnDy, una tuta sensorizzata che fornirà dati sul movimento di chi la indossa e collaborerà...

    L’importanza della qualità dell’aria all’interno delle aule scolastiche

    Il benessere di studenti e insegnanti in aula è indispensabile e così, di conseguenza, diventa attività indispensabile anche misurare la qualità dell’aria, specialmente nell’ottica...

    Le auto elettriche troppo silenziose “dovranno” fare rumore

    Anche le auto elettriche seppure silenziose dovranno fare rumore.

    Sensori: boom su smartphone e watch

    Sappiamo che sono numerose le aziende produttrici di cellulari che utilizzano sensori opportunamente “nascosti” sui device e che si tratta di sensori di prossimità...

    Contro lo spreco alimentare: coi sensori della maturazione solo frutta pronta

    I chimici del Massachusetts Institute of Technology hanno creato un piccolo sensore capace di rilevare minime concentrazioni di etilene nella frutta allo scopo di...

    Sensori del frutto: misurano la temperatura ok durante le spedizioni

    Nel lungo percorso che conduce la frutta dalla pianta allo scaffale di vendita per giungere poi fin sulla nostra tavola, c’è un aspetto che...

    Le peculiarità del progetto MECOtech: un evento online inclusivo

    Il progetto MECOtech - Measurement and Control Technology permette alle aziende di partecipare ad un evento online (26-27-28 gennaio 2021) e, nello stesso momento,...

    Misuratore di portata: cos’è, dove si usa e quali difficoltà nelle misurazioni

    Il misuratore di portata non ha un compito facile: gli ostacoli alle misurazioni sono numerosi, eppure è necessario in diversi ambiti. Ecco quali.

    Misurare la portata di biogas e gas tecnici con GD300/GD500 di Esters Elettronik

    Il flussometro per biogas e gas medicale di Isoil è la scelta più adatta perché si basa sul principio di misura oscillante senza parti in movimento

    Sensori di parcheggio: cosa sono e come funzionano

    I sensori di parcheggio sono una delle applicazioni più quotidiane della sensoristica. Come funzionano? Differenze tra anteriori e posteriori?