mercoledì 28 Febbraio 2024

traduzione automatica

mercoledì 28 Febbraio 2024

traduzione automatica

XL5 Mini-Viscosimetro di Processo e Bordo Macchina: Non sempre più grande significa migliore

Il XL5 di Hydramotion, nel Regno Unito, è il nuovo Super Compatto Viscosimetro di Processo con dimensioni record di soli 10 mm di diametro del sensore, un peso di 1,2 kg e una lunghezza totale di poco più di 200 mm.

Hydramotion, leader mondiale nella misurazione di viscosità in linea, a bordo macchina, in laboratorio e portatile, ha creato una nuova meraviglia di miniaturizzazione seguendo il successo del modello più venduto XL7. Il XL5 è progettato per affrontare la sfida perenne di spazi ristretti, macchinari compatti, serbatoi o reattori di piccole dimensioni, dove la qualità della misurazione deve essere combinata con dimensioni compatte. Secondo gli standard di Hydramotion, non richiede alcuna manutenzione.

Il XL5 può misurare la viscosità in continuo nell’intervallo da 0 a 10^9 cP con un’accuratezza dell’1% e una risoluzione di 0,1 cP. È importante sottolineare che ciò avviene senza parti in movimento, echi, ultrasuoni, forchette, caduta di palline, capillari o altre tecnologie obsolete, solo con la sua pura risonanza elettronica.

Nei settori come Food & Beverage, Pharma e Biotech, dove i requisiti igienici sono cruciali, il XL5 è un viscosimetro di processo adatto per le procedure CIP. Presenta una finitura superficiale di tipo farmaceutico Ra <0,4 µm o può essere rivestito in fluoropolimero. Sono possibili diverse connessioni igieniche, tra cui 3-A, RJT, IDF, DIN, SMS, Varivent®, tra le altre.

Per questo viscosimetro di processo, le condizioni operative sono tecnologicamente avanzate, in grado di misurare la viscosità in continuo da -20 a +100°C con un intervallo di pressioni virtualmente infinito. Le parti in contatto con il fluido sono realizzate in materiali standard SS316 o SS316L, ma possono essere realizzate, a seconda dell’applicazione, in Alloy C22, Alloy C276 o persino in Duplex S32750.

Anche l’installazione sul campo è facilitata dalla certificazione per la compatibilità in Aree Pericolose, adatta alla Zona 2, 1, 0 CE ATEX Ex ia IIC T1…T6 Ga, o anche IECEx e Div1 Class 1 Group A per esportazioni internazionali senza problemi. Il XL5 si collega con un cavo lungo fino a 1.000 metri con tutte le serie elettroniche remote VP-X di Hydramotion, nel Regno Unito.

Le applicazioni includono:

  • Bordo macchina
  • Fermentatori in biotecnologia
  • Analisi e controllo di creme/gelatine/yogurt nell’industria alimentare
  • Cosmetici e simili per la preparazione di basi.

Contatta l'autore per ulteriori informazioni






     Leggi la nostra Privacy and Cookies Policy e accetta le condizioni di utilizzo e trattamento dei tuoi dati. Tratteremo sempre le informazioni da te inserite con rispetto.